Anche il Bàcaro tra le testate protagoniste del Vinitaly

Vinitaly ha vinto la sua scommessa e incassa la soddisfazione degli espositori e un numero di visitatori professionali in crescita dall’estero e soprattutto dal canale horeca italiano. Questi ultimi sono giunti in grande numero già nella giornata di lunedì e molto forte è stata la partecipazione di ristoratori, titolari di enoteche e wine bar provenienti dal Sud Italia. La nuova formula su 4 giorni, dalla domenica al mercoledì, si è dimostrata vincente e la presenza tra gli stand anche degli operatori esteri si è fatta sentire «con un grande ritorno di Stati Uniti e Canada – dice Ettore Riello, presidente di Veronafiere –, oltre che da tutti i Paesi consumatori emergenti asiatici con la Cina che entra nella nostra top 10, dalla Russia, dal Nord Europa, dalla Francia, ma anche massicciamente dalla Germania per un totale di oltre 140.000 visitatori da 120 Paesi. La percentuale di quelli esteri è cresciuta arrivando al 35% del totale».
«Siamo tutti molto soddisfatti della nuova formula di Vinitaly – dichiara Lucio Mastroberardino, presidente dell’Unione Italiana Vini – che ha innalzato ulteriormente la qualità del pubblico. Quanto ai buyer e operatori esteri, l’impressione è di un ulteriore scatto, con una presenza ampia, diffusa e di ottima qualità».

Vinitaly non è solo vini ma anche il Grappa & C. Tasting, il banco d’assaggio dedicato a grappe, amari, liquori. Realizzato in collaborazione con il Centro Studi Assaggiatori ha fatto registrare un grande successo, con 5.500 assaggi.

Importante la conferma dei media presenti da oltre 45 Paesi (Usa, Germania, Russia in testa), con oltre 2.500 giornalisti accreditati in rappresentanza di oltre 170 radio e tv, 105 quotidiani e 110 testate online.
Tra questi la nostra rivista il Bàcaro che ha avuto modo di presentarsi ai moltissimi operatori e documentare l’andamento della fiera e le sensazioni vissute da parte di visitatori, aziende e specialsti del settore. L’occasione è stata anche utile per confrontarsi con gli altri operatori media ed uffici stampa, così da apprendere nuove conoscenze e contatti che ci aiuteranno di sicuro nel corso dell’anno a svolgere nel migliore dei modi il nostro compito di divulgazione e promozione delle nostre fantastiche tradizioni eno-gastronomiche.


Nella foto: il cantautore Alex Britti con il nostro editore Vincenzo Zollo

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM