Franciacorta in bianco

FRANCIACORTA IN BIANCO 2012 conferma la tradizione espositiva e convegnistica, apre ai giovani con FRANCIACORTA IN WHITE e porta gli ospiti alla scoperta del territorio con i PACCHETTI TURISTICI.

La diciassettesima edizione di FRANCIACORTA IN BIANCO, la rassegna nazionale di riferimento per gli appassionati e gli operatori del settore lattierocaseario, riserverà quest’anno numerose sorprese a fianco delle ormai consolidate attività convegnistiche ed espositive che daranno vita alla tre giorni castegnatese.

L’impegno del Comune di Castegnato e Castegnato Servizi, promotori ed organizzatori dell’evento d’autunno coadiuvati per la parte convegnistica dalla regia del Prof. Corrado Barberis, presidente dell’ Istituto Nazionale di Sociologia Rurale, ha portato alla stesura di un nutrito programma, articolato e incalzante, che per la prima volta coinvolgerà i giovani che saranno i protagonisti delle serate di venerdì 12 e sabato 13 ottobre.

FRANCIACORTA IN WHITE, così verrà identificato lo spazio giovani nel terzo padiglione ad ingresso gratuito e svincolato dalla fiera, animerà tra le 21 e le 24 le serate di venerdì e sabato: l’impronta attuale dell’allestimento, dj set e musica dal vivo, talk show e area bar si abbineranno alla possibilità di acquistare, al prezzo totale di soli 3 €, due aperitivi preparati dalla gelateria “Dulcis in Fundo”.

Ma FRANCIACORTA IN BIANCO uscirà anche dai confini del Polo Espositivo di Castegnato: sono stati infatti predisposti PACCHETTI TURISTICI che, al costo promozionale di 30 €, propongono oltre che l’ingresso alla rassegna, il pranzo presso un ristorante tipico e la visita a diversi punti di interesse della Franciacorta e sosta presso la Cantina Le Cantorie di Gussago con degustazione di due bollicine e un rosso di riserva, accompagnata da assaggi di formaggi e salumi del territorio.

Protagonista del gemellaggio gastronomico culturale di FRANCIACORTA IN BIANCO 2012 sarà l’Area Svizzera del Cantone del Moesano, terra di pregiati formaggi derivati dal latte di mucca, capra e pecora e del rinomato prosciutto crudo mesolcinese oltre che dei Grotti di Cama, il nucleo dei 46 grotti, gioiello architettonico, storico e culturale risalente al XIV secolo.

Interessante e gustoso l’incontro fra due terre di prodotti dalle caratteristiche qualitative eccellenti, frutti del lavoro di produttori, artigiani o industriali, costantemente impegnati nella ricerca della miglior qualità al servizio dei consumatori.

 

Due i convegni proposti:

 

sabato 13 ottobre alle ore 10,30 l’appuntamento con Bufale di Lombardia: da latte a formaggi

domenica 14 sempre alle 10,30 con Due Parmigiani di razza: Rosso reggiano e Bianco modenese

 

A disposizione dei visitatori la zona ristorante, completamente rinnovata nella disposizione e nelle proposte, che offrirà menu specifici e la consueta possibilità di iscriversi alle degustazioni guidate a cura di ONAV e ONAF.

Come negli anni precedenti sono coinvolte anche trattorie e ristoranti di Castegnato che proporranno pasti a costo fisso a base di prodotti locali e polenta con la pregiata farina di Castegnato

In prima linea nell’organizzazione della rassegna il Sindaco Giuseppe Orizio ed il Vicesindaco Patrizia Turelli che, consapevoli del momento economico difficile per tutti i cittadini oltre che aver fortemente voluto garantire continuità alla manifestazione, hanno stabilito di dimezzare il costo del biglietto d’ingresso nelle giornate di sabato e domenica, fissato quest’anno alla cifra pressoché simbolica di 3 €.

Tutti gli aggiornamenti e le informazioni sui prodotti e gli espositori presenti, gli

orari ed i programmi sono a disposizione sul sito ufficiale della manifestazione

www.franciacortainbianco.it.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM