Simply Italian – Great Wines. Grande successo del vino italiano in Usa

Oltre 1.200 operatori hanno partecipato  agli eventi organizzati nelle tre città americane

Si è conclusa con successo la tappa americana di Simply Italian – Great Wines, il programma di eventi organizzati da IEM (International Exhibition Management) per promuovere l’eccellenza dei vini italiani all’estero. Il tour di tre giorni a New York, Chicago e Washington DC ha contato la partecipazione di oltre 100 importatori, 310 tra operatori e giornalisti ai seminari e 800 ai walk-around tasting. Più di 1.200 tra addetti ai lavori, stampa e blogger hanno aderito al fitto programma di seminari, workshop e degustazioni che ha permesso di mettere in contatto i principali operatori locali con i produttori italiani di vino e di consolidare l’immagine e il marchio delle aziende già presenti negli Stati Uniti. La presenza delle giovani generazioni in rappresentanza delle più importanti aziende vinicole ha saputo creare un clima di assoluta convivialità, coinvolgendo gli ospiti in un percorso ideale tra passato e presente e rileggendo la tradizione millenaria della produzione di vino in un’ottica attuale proiettata verso il futuro.

La tappa di New York contava sulla speciale collaborazione con il prestigioso magazine Wine Spectator che, per bocca di Miriam Morgenstern, Vice President Associate Publisher, ha dichiarato “è stato un eccellente lavoro di squadra e apprezziamo sinceramente la partnership con IEEM [filiale americana di IEM]”. “Simply Italian è ormai diventato un appuntamento imprescindibile negli States” ha commentato Charlie Arturaola, sommelier di fama internazionale e protagonista del film El Camino del Vino. “Questo tour” prosegue Arturaola “ha la capacità di portare sempre idee innovative e novità interessanti legate al vino italiano. È dedicato agli operatori, ai palati fini, alla stampa e agli opinion maker sempre alla ricerca di vino di qualità. Le sessioni di tasting sono affollate di agenti, distributori, giovani sommelier con una profonda competenza sui vini delle diverse regioni italiane. E’ un evento a cui non posso assolutamente mancare! Questa volta ho condotto un seminario, ma amo vedere quanta energia questi eventi portano in ogni città che toccano, semplicemente insegnando quali sono i grandi vini italiani DOC e DOCG. L’appuntamento annuale di Simply Italian in America è ormai un vero must go!”

Entusiasmo e soddisfazione anche tra i produttori, che credono nell’efficacia di queste iniziative per promuovere i propri prodotti in quei mercati che risultano strategici per il comparto vitivinicolo italiano. “Partecipiamo agli eventi di IEM da diversi anni” ha dichiarato Sabrina Rodelli, Sales Manager de La Cantina Pizzolato “e anche quest’anno abbiamo ritrovato molta professionalità, dalla scelta della location alla ricerca degli operatori. Per noi sarebbe interessante poterci appoggiare a IEM anche in altre città degli States dove ci sono alti consumi di vino, per trovare ancora più interesse negli operatori locali”.

“Per la prima volta Alliata Vini si affaccia al mercato USA grazie a questa manifestazione caratterizzata da tre tappe fondamentali” ha affermato Davide Abrahamsohn, Export Manager di Alliata Vini. “L’organizzazione dei singoli eventi è stata praticamente perfetta, con un’omogenea partecipazione di importatori, retailer e qualche wholesaler. È un’ottima vetrina per chi deve approcciare un mercato fondamentale come quello USA, non dimenticando che questo è solo il primo passo da fare”.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM