Le eccellenze del Consorzio “Colli di Conegliano d.o.c.g.” conquistano esperti e appassionati

Sale esaurite e pubblico attento per conoscere da vicino le quattro D.O.C.G. del Consorzio Colli di Conegliano. Lunedì 24 giugno un nutrito pubblico di appassionati, operatori e giornalisti di settore si è radunato presso Villa Braida a Mogliano Veneto dove, tra degustazioni tecniche e presentazioni dirette di 14 tra le aziende produttrici, quasi 200 persone hanno partecipato con grande interesse.

I momenti dedicati alle degustazioni, sotto l’accurata spiegazione e guida di Dino Marchi, past president AIS Veneto, hanno riscosso grande successo. Sala gremita per la degustazione in cui i protagonisti sono stati il Colli di Conegliano e il Refrontolo Passito. Il primo è stato apprezzato per l’ampia gamma di abbinamenti che consente, grazie al suo equilibrio ed alla sua eleganza, in perfetto rapporto tra Incrocio Manzoni 6.0.13, Chardonnay e Sauvignon. Il Refrontolo Passito, da uve Marzemino, è stato invece valutato per la sua unicità nel panorama vitivinicolo nazionale e per la tipicità che lo caratterizza, un corredo fruttato e piacevole con doti alcoliche ideali per le esigenze attuali.

Quando è stato il momento del Colli di Conegliano Rosso e del Torchiato di Fregona il primo ha dimostrato l’originalità del rosso prodotto in questa zona, ideale per le carni, che con l’inserimento del tocco territoriale con l’Incrocio Manzoni 2.15 ed il Marzemino, diventa un vino dal patrimonio tannico importante e nobile. Il Torchiato di Fregona ha dimostrato invece il suo valore di “nicchia” come vino bianco passito originale, dai profumi fragranti inconfondibili, ideale per i formaggi oltre che per i dolci a pasta secca e la biscotteria regionale.

Il Wine Tasting – dichiara il presidente del Consorzio, Sante Toffoli – è stata l’occasione per conoscere una DOCG raccolta in un territorio piccolo, ma dalla grande varietà di vini, matura per confrontarsi con il consumatore evoluto, che riconosce la qualità. Le conclusioni tratte da chi ha assistito alle degustazioni sono state entusiaste, dimostrando come l’occasione per operatori di settore, appassionati e giornalisti sia stata significativa. Dati i buoni risultati ottenuti in questo incontro il Consorzio sta valutando di far divenire il Wine Tasting un appuntamento annuale, magari da ripetere in altri siti”. Ad accompagnare le eccellenze del Colli di Conegliano D.O.C.G. c’erano i formaggi selezionati dall’Azienda Valsana di Santa Lucia di Piave (Tv) e i prodotti da forno bio dell’azienda Aries di Vidor (Tv).

14 le cantine presenti con i loro vini in degustazione: Astoria Vini – Refrontolo; Bepin De Eto – San Pietro di Feletto; Colvendrà – Refrontolo; Conte Collalto – Susegana; Cantina Produttori Fregona – Fregona; De Stefani ­– Refrontolo; Il Colle – San Pietro di Feletto; Gregoletto – Premaor Miane; Liessi Giuseppe Refrontolo; Lucchetta Marcello – Conegliano; Masottina – Conegliano; Salatin – Cordignano; Sorelle Bronca – Vidor e Toffoli – Refrontolo.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM