A Salârs di Ravascletto torna la Festa di Sant’Anna

Nuova tappa nell’amicizia fra Carnia e Val d’Arzino. Venerdì 26 luglio recital poetico e musicale d’apertura

L’amicizia fra la carnica Valcalda e la pordenonese Val d’Arzino si rinnova e si rinforza all’insegna della tradizionale festa di Sant’Anna. Alle ormai consuete specialità culinarie proposte dalla Pro loco Valle d’Arzino di Anduins, che arricchiscono l’offerta gastronomica della piccola sagra in programma domenica 28 luglio (alle ore 20, dopo la “Messa granda” con la processione, in programma alle ore 18.30), si aggiunge un recital poetico-musicale che, venerdì 26 luglio (nella chiesetta di Salârs, alle ore 20.30), avrà per protagonisti il Coro Val d’Arzino e l’ormai affermato gruppo dei “Poeti della Val d’Arzino”.

Le loro voci si uniranno a quelle di alcune poetesse carniche (Gloria Angeli e Lucina Dorigo) e friulane (Anna Maria de Monte, Viviana Mattiussi, Giacomina de Michieli e Alida Pevere), in un artistico «viaç fra contes e cjants ator pa Furlania» (viaggio fra canti e racconti, in giro per il Friuli).

Lo spettacolo “Vôs da Cjargna e dal Argìn” avrà fra i suoi protagonisti anche il cantautore tarcentino Aldo Giavitto, vincitore nel 2010 del “Festival della canzone friulana”, e il Circolo fotografico e filmico “Las Lusignes”, autore delle immagini che arricchiranno la serata.

I festeggiamenti della comunità di Salârs, in onore della santa madre di Maria (la cui tradizionale venerazione è esplorata in una recentissima pubblicazione, curata per la Pro loco e la Parrocchia da Stefano Plazzotta) proseguiranno sabato 27 luglio con il lancio delle “Cidules”, a partire dalle ore 22. Domenica 28 luglio, la tradizionale sagra intreccerà i riti religiosi (con la liturgia eucaristica cantata e con la statua di Sant’Anna portata in processione dalle ragazze del paese, a partire dalle 18.30), con il gioco per i ragazzi (con la caccia al tesoro “Alla scoperta della Valcalda”, proposta dalla Pro loco di Ravascletto, dalle ore 16) e con il “Ballo in piazza”, animato dal gruppo folk carnico-rumeno “Romy”.

Musica e degustazione dei tradizionali piatti carnici e “asìns”, cominceranno alle ore 20, a cura delle Pro loco di Ravascletto, Salârs e Zovello e di Anduins.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM