Lo chef Tino Vettorello ai Giochi Olimpici invernali di Sochi

Lo chef della TinoEventi proporrà il meglio della tradizione enogastronomica italiana con un occhio di riguardo ai piatti veneti

La grande tradizione enogastronomica veneta ed italiana protagoniste ai XXII Giochi Olimpici invernali. Lo chef trevigiano Tino Vettorello della azienda TinoEventi, affiancato dallo chef Walter Crema dopo le olimpiadi invernali di Vancouver 2010 firma anche la ristorazione della prossima edizione in programma a Sochi (Russia) dal 6 al 23 febbraio 2014. 

Scelto dal CIO quale alfiere del Made in Italy culinario nel mondo, Tino Vettorello parte oggi, lunedì 27 gennaio, alla volta della Russia con uno staff di 45 professionisti della ristorazione di cui 20 chef ed il resto personale di sala. A deliziare i palati degli atleti, pubblico ed ospiti, un patrimonio di sapori con il meglio dei prodotti DOP e IGP nazionali con un occhio di riguardo al Veneto ed al territorio trevigiano, dall’immancabile radicchio ai formaggi, passando per i salumi e i grandi vini tra cui il Prosecco DOC e DOCG. Due mega tir carichi di leccornie, stoviglie ed utensili rigorosamente made in Italy hanno già raggiunto Sochi, la città sulle rive del Mar Nero distante da Treviso oltre 3000km. 

Al di là delle difficoltà logistiche, essere a Sochi per le Olimpiadi é una grande sfida che mi riempie di orgoglio. Trovarmi a soddisfare le esigenze di così tanti atleti di valore mondiale ci impone davvero di dare il massimo – sottolinea Tino Vettorello -. Sono certo che i prodotti ed i menu della cucina italiana e veneta saranno in grado di ottenere la medaglia d’oro nel gradimento del pubblico. Un segreto della grande cucina sta nell’eccellenza delle materie prime ed in questo senso il nostro territorio é davvero ricco”.

Tino Vettorello, originario della Provincia di Treviso, da ormai molti anni si dedica alla ristorazione nei grandi eventi, tra cui i Mondiali di Nuoto di Roma nel 2009, le Olimpiadi Invernali di Vancouver nel 2010, e numerose edizioni del Festival del Cinema di Venezia.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM