«Veneto Orientale: un prodotto chiamato territorio»

Al via Terre dei Dogi in Festa. Bellotto: «Enogastronomia, ambiente e storia per creare un prodotto turistico integrato»

C’è grande attesa per la decima edizione di Terre dei Dogi in Festa, la kermesse che prenderà il via a Portogruaro venerdì 16 maggio. In programma tre giorni dedicati alla gastronomia e alle specialità tipiche del territorio, ma non solo.  «Terre dei Dogi in Festa – spiega l’assessore Paolo Bellotto – nasce con lo scopo di creare un prodotto turistico integrato in cui il patrimonio paesaggistico, enogastronomico, ambientale, culturale costituiscano un elemento qualificante dell’offerta della Venezia Orientale. Un prodotto chiamato territorio. La radice di questa manifestazione è la relazione tra l’enogastronomia e gli altri tematismi che fanno capo all’offerta turistica del territorio: il cicloturismo, il turismo fluviale, paesaggistico e ambientale, storico e artistico». Terre dei Dogi in Festa nasce per promuovere il cosiddetto turismo rurale o dell’entroterra, una nuova forma di turismo incentivata da Regione e Unione Europea per integrare il tradizionale soggiorno balneare con l’ambiente, la storia e la cultura dell’entroterra. La cifra caratterizzante della Venezia Orientale è l’enogastronomia, attorno alla quale è necessario costruire un’azione integrata di promozione e valorizzazione del territorio. «Altro grande tema conduttore di questa manifestazione – continua Bellotto – è quello di presentare il grande parco dei prodotti tipici, il Parco Alimentare. Sentiamo la necessità di raccordare e mettere a sistema tali prodotti tipici, con le loro specificità e potenzialità economiche e le diverse iniziative ad essi dedicate. È necessario stimolare nel consumatore la percezione della qualità e genuinità delle produzioni agroalimentari come carta di identità di un territorio particolarmente integro da un punto di vista ambientale». Promuovere l’eccellenza a livello enogastronomico rappresenta la vera sfida attuale (e futura) per un territorio che vanta numerose aziende agricole attive nella produzione di prodotti DOP/IGP, prodotti DOC, IGT, prodotti biologici e tradizionali, prodotti di qualità certificata Veneto. Terre dei Dogi in Festa, che quest’anno celebra una traguardo importante, si configura sempre più come leva di sviluppo del nostro territorio.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM