Bellia, al via la vendemmia 2014. Le prime impressioni

Anche nell’Azienda Ornella Bellia di Pramaggiore la vendemmia 2014 è iniziata come di consueto con le uve Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Grigio. «Una annata difficile per le molte piogge e il poco sole – spiega Andrea Masat dell’Azienda Ornella Bellia –, ma proprio quando la stagione si fa dura è il bravo vignaiolo a saperne saltar fuori con un prodotto di qualità. Ci riteniamo soddisfatti perché abbiamo saputo ritardare il più possibile la raccolta con diradamenti e defogliature in vigneto che hanno portato le uve a maturità». Dal punto di vista aromatico sarà invece un’annata senza ombra di dubbio di grande caratura visti i notevoli sbalzi termici tra giorno e notte e le poco elevate temperature giornaliere che non hanno minimamente intoccato il potenziale aromatico presente nelle bacche. «Ora – dice Andrea Masat – in cantina i profumi dei mosti ottenuti da Pinot Grigio, Pinot Bianco e Chardonnay si stanno facendo sempre più imponenti e stiamo già iniziando a concentrarci per la prossima raccolta dedicata alle uve Tocai, Incrocio Manzoni, Sauvignon e Prosecco».

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM