Borgo Stajbech presenta Evò

Un vino-gioiello, espressione raffinata della qualità del territorio

La cantina Borgo Stajnbech di Pramaggiore è orgogliosa di presentare la nuova eccellenza della sua produzione: EVO’ Sauvignon, l’ ”EVO-luzione”del noto e apprezzato Sauvignon Bosco della Donna.
Frutto di una paziente maturazione in carati di rovere e di un prolungato affinamento in vetro, EVO’ si propone come il vero e proprio gioiello dell’azienda di Giuliano Valent e Adriana Marinatto. Ma non solo. Infatti, il desiderio dietro la realizzazione di questo prodotto è quello di dare un contributo forte alla diffusione di una nuova fiducia nella zona storica del Lison – Pramaggiore.
<<Abbiamo troppo spesso la sensazione che il nostro territorio sia sottovalutato – sostengono Adriana e Giuliano -. Invece, la nostra è una terra dalle grandissime potenzialità, che meritano di essere riconosciute. Speriamo che il lancio di un vino di prestigio, unito agli sforzi di altri produttori e all’entusiasmo dei nostri affezionati clienti possa essere un ulteriore passo avanti nella nel promuovere la nostra zona come sinonimo di qualità>>.
La presentazione di EVO’ a pubblico e stampa, che fa seguito alla sua prima uscita ufficiale in occasione di Vinitaly 2015, è prevista per sabato 9 maggio, presso la sede di Borgo Stajnbech in località Belfiore.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM