La Weber Grill Academy Trentino Alto Adige al 12° Festival del formaggio con specialità alla brace da gourmet

In beneficenza i proventi delle degustazioni

Canederli sulla griglia, praline, cheeseburger, caprasanta e tante altre specialità inebrieranno gli amanti della buona cucina al Festival del Formaggio che si terrà a Campo Tures, in Trentino Alto Adige, dall’11 al 13 marzo. Quaranta ore ininterrotte di griglie accese caratterizzeranno il weekend, che avrà il suo clou live il sabato sera con il Cheese Party, un evento che si terrà presso l’ICE BAR di Campo Tures e proporrà musica dal vivo e specialità al BBQ dei MiG, un trio di chef altoatesini già responsabili della Weber Grill Academy per il Trentino Alto Adige, la scuola di cucina al barbecue del leader mondiale dei barbecue Weber che organizza corsi e appuntamenti per promuovere la cultura della griglia in Italia.

Ogni due anni, nell’incantata Valle Aurina, non lontano da Brunico, il Festival del formaggio riesce ad attirare migliaia di persone, amanti della buona cucina e dei cibi saporiti e genuini tipici del Territorio. E quest’anno l’iniziativa si arricchisce di un aspetto nobile: i proventi delle degustazioni dei MiG andranno a favore delle famiglie che negli ultimi mesi hanno perso le loro case a causa degli incendi che, a Chienes e San Candido, hanno devastato intere proprietà.

È Martin Pircher, con il suo profondo amore per il formaggio, l’ideatore del festival che, quest’anno, vedrà riuniti 100 espositori e metterà a disposizione dei palati presenti quasi 1000 varietà di formaggio. Una vera e propria fiera all’insegna dello Slow Food che, oltre ad offrire un’esperienza di puro piacere sensoriale, darà un notevole contributo alla salvaguardia di importanti valori come, ad esempio, il rispetto per le origini e la tradizione. Durante i tre giorni del festival, infatti, i visitatori avranno l’opportunità di conoscere e degustare produzioni purtroppo minacciate di estinzione, ma che meritano in realtà di essere tutelate in virtù della loro unicità, sia in termini di modalità di realizzazione che di gusto. È infatti grazie alla sua genuinità, alla sua grande versatilità, al suo sapore e alla sua storia che un prodotto semplice come il formaggio è in grado di entusiasmare e riunire appassionati, curiosi, caseifici, produttori italiani e esteri (Olanda, Norvegia, Polonia, Germania, Austria, Svizzera), scolaresche e tanti altri ancora, che nel weekwed parteciperanno attivamente a un ricco programma: dal mercato del formaggio alle degustazioni guidate, dai laboratori del gusto alla cucina dal vivo dei cuochi stellati, dalle degustazioni comparate dei caseifici del maso dell’Alto Adige ai numerosi workshop e persino ai laboratori e le attività per i bambini…

Immancabili, anche per questa edizione, i barbecue di Weber che, grazie alle abilità culinarie dei famosi MiG Michele, Myrko e Haymo, non mancheranno di estasiare gli appassionati della griglia per tutta la durata del Festival. Weber e i MiG riconoscono infatti all’iniziativa la validità dei valori che la animano: l’importanza del mangiar sano, della vita all’aperto, dello stare bene, del condividere momenti e competenze per migliorare la qualità della vita. Appuntamento a Campo Tures da Venerdì 11 marzo.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM