Cocktail con grappa accompagnano la selezione del 33° Premio Alambicco d’Oro

Sabato 16 aprile, primo giorno di selezione dei distillati in gara per il concorso promosso da Anag, saranno serviti cocktail a base di grappa preparati da ABI Professional

Il mondo dei cocktail incontra gli aromi e i profumi della grappa in un aperitivo ‘spiritoso’ e insolito che accompagnerà la prima giornata della selezione per il 33esimo Premio Alambicco d’Oro. L’appuntamento, intitolato ‘Armonie di Grappe’ e aperto al pubblico, è per sabato 16 aprile, a partire dalle ore 18.30, all’Hotel Gambrinus di Bellaria Igea Marina (Rimini), dove sabato 16 e domenica 17 aprile si svolgerà l’analisi e la votazione dei distillati in gara e in arrivo da tutta Italia per partecipare al concorso promosso da Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti. A preparare i cocktail saranno barmen professionisti dell’Associazione Italiana Barmen, ABI Professional guidati dal suo presidente, Umberto Caselli.

Aperitivo ‘spiritoso’. L’aperitivo ‘spiritoso’ proporrà quattro cocktail arricchiti dal distillato di bandiera e una degustazione guidata per promuovere una ‘cultura del buon bere consapevole’. Un obiettivo, questo, che unisce Anag e ABI Professional, nata nel settembre 2014 e attiva nel promuovere e approfondire la ‘cultura del buon bere’ attraverso iniziative formative, Masterclass, concorsi e presenza a eventi di settore. Oggi l’associazione conta 400 barmen e il trend è in crescita.

Il Premio Alambicco d’Oro. L’aperitivo organizzato da Anag e ABI Professional arricchirà di novità l’edizione 2016 del concorso Anag, che porterà a premiare i distillati in gara per le nove categorie con le classiche medaglie Best Gold, Gold e Silver e con due premi speciali: uno alla distilleria con il miglior punteggio complessivo, introdotto nell’edizione 2015 sommando le medaglie assegnate a prodotti propri e a quelli per conto terzi, e uno a ‘Il vestito della grappa’, assegnato alla bottiglia più bella per etichetta e forma.

Categorie in gara e giuria assaggiatrice. Grappe e acquaviti prodotte su tutto il territorio nazionale, da nord a sud, si sfideranno per le nove categorie in gara: grappe giovani, grappe aromatiche (provenienti da vitigni aromatici), grappe che hanno subìto permanenza in legno, grappe aromatiche che hanno subìto permanenza in legno, grappe aromatizzate, acquaviti d’uva giovani, acquaviti d’uva giovani aromatiche (provenienti da vitigni aromatici), acquaviti d’uva giovani che hanno subìto permanenza in legno e acquaviti d’uva aromatiche che hanno subìto permanenza in legno. A giudicare i partecipanti ‘spiritosi’ saranno soci assaggiatori Anag scelti sulla base di specifiche prove selettive effettuate nelle diverse associazioni regionali, al fine di garantire uniformità nel giudizio di prodotti in arrivo da territori diversi, da nord a sud del Paese, con aromi e profumi specifici. Il premio speciale ‘Il vestito della grappa’ impegnerà, invece, una giuria composta da giornalisti, architetti, designer e operatori esterni al mondo della distillazione.

Informazioni. Per ulteriori informazioni su ‘Armonie di Grappa’, è possibile consultare il sito Anag, www.anag.it oppure seguire l’associazione sui social network, attraverso la pagina Facebook Assaggiatori grappa e acquaviti – Anag e il profilo Twitter Assaggiatori grappa. Per conoscere da vicino l’Associazione Italiana Barmen, ABI Professional, inoltre, è possibile consultare il sito www.abiprofessional.it e seguire la sua pagina Facebook, ABI Professional. Il Premio Alambicco d’Oro è promosso da Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti con il patrocinio di Camera di Commercio di Asti, Istituto Nazionale Grappa e Associazione Donne della Grappa. I risultati del concorso saranno resi noti entro il mese di giugno e i vincitori saranno premiati in occasione del concorso enologico nazionale Douja d’Or, in programma ad Asti nel mese di settembre.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM