A maggio in Trentino weekend speciali con “Gemme di gusto”

Degustazioni, trekking enogastronomici, laboratori creativi, gustose cene, visite presso i produttori e molto altro in programma per la nuova edizione di “Gemme di Gusto”: una ventina di appuntamenti nei 5 weekend del mese di maggio organizzati dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino in collaborazione con i propri soci per dare il benvenuto ufficiale alla primavera valorizzando il territorio e le sue eccellenze enogastronomiche, artistiche, naturali.

Sesta edizione per “Gemme di Gusto”, ricco calendario di eventi organizzato dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, in collaborazione con i propri soci, nel corso dei 5 fine settimana del mese di maggio.

Numerose le iniziative in programma, pensate per soddisfare tutti i tipi di target – dalla famiglia alle giovani coppie fino ai gruppi di amici – uniti dalla comune passione verso la scoperta delle eccellenze del panorama enogastronomico trentino. Le location? Ovunque! Dai territori della Vallagarina, porta meridionale del Trentino, alla splendida Valle dei Laghi, con il suo incredibile clima mediterraneo, dalla Valle di Cembra, tra montagne di porfido e terrazzamenti di vigna, alla Piana Rotaliana, senza dimenticare la Valsugana, la città di Trento e le sue affascinanti colline circostanti.

Debutto nel weekend del 30 aprile/1 maggio, a Nogaredo, con l’appuntamento Calendimaggio – Donne nel mondo che si aggancia al processo di stregoneria del 1647 per parlare di valorizzazione del mondo femminile e tradizioni legate alla primavera, tra tavole rotonde, mostre d’arte, spettacoli in piazza, laboratori per bambini e trekking.

Cinque gli appuntamenti in programma nel weekend successivo: venerdì 6 maggio con Quei vini la sanno lunga a Lavis, in cui la storia di vini e spumanti verrà raccontata tra passeggiate nei vigneti e degustazioni verticali, e con Un sorso di primavera, stuzzicanti abbinamenti enogastronomici in programma presso la Cantina Mori Colli Zugna di Mori e in replica anche il 13, il 20 e il 27 maggio; sabato 7 maggio con Camminare con gusto, trekking alla scoperta dei prodotti tipici trentini a Ponte Arche di Comano Terme, tra luoghi ad alto valore artistico-culturale e territori ad alto valore agroalimentare, e con Dolcezze di maggio a Grumes di Altavalle, per una camminata lungo il Rio dei Molini e il Sentiero dei Vecchi Mestieri con visita in un’azienda agricola dedicata alla lavorazione di erbe officinali e successiva degustazione; infine domenica 8 maggio con Vigolana cammina e magna, sull’Altopiano della Vigolana, dove si visiteranno paesi, stradine e frutteti per un totale di 14 km intervallati da 12 gustose tappe gastronomiche.

Si prosegue da venerdì 13 a domenica 15 maggio con Ecologica-mente a Lavis, un intero weekend dedicato alla valorizzazione dell’ambiente con iniziative rivolte soprattutto ai bambini per stimolarli a riflettere e mettersi in gioco e una proposta gastronomica studiata ad hoc per loro, e sabato 14 maggio con La primavera fiorisce nella Grotta dello Spumante, a Nomi, che prevede una passeggiata tra boschi e vigneti seguita da una degustazione di metodo classico in abbinamento a prodotti ittici e, per i più piccoli, di pane, confettura e succhi di frutta.

Venerdì 20 maggio è invece la volta di Red Velveta Mezzocorona, una serata dedicata ai vellutati vini rossi autoctoni, ovvero Marzemino, Lagrein e Teroldego Rotaliano, proposti in abbinata a formaggi trentini in 5 piatti degustazione; sabato 21 maggio torna Camminare con gusto, trekking alla scoperta dei prodotti tipici trentini a Ponte Arche di Comano Terme, mentre lo stesso giorno a Dro è prevista una passeggiata tra vigneti e oliveti alla scoperta delle produzioni biologiche della zona, con pranzo finale e intrattenimento musicale con Quattro passi tra borghi, vigneti e oliveti nell’Alto Garda e a Sopramonte di Trento Incontro con i boschi e i sapori del Monte Bondone. Il fine settimana si conclude domenica 22 maggio, con il trekking culturale Lungo il Dürerweg dal centro di Cembra al Castello di Segonzano, attraverso i terrazzamenti vitati tipici della Valle di Cembra, lungo i sentieri attraversati dal Dürer, con piccole soste di degustazioni e pranzo rustico finale accompagnato da uno spettacolo.

Gran finale con 5 appuntamenti nell’ultimo fine settimana del mese: venerdì 27 maggio, a Pergine Valsugana con Gustando la primavera, dove si potrà assaporare un ricco menù realizzato con i sapori del territorio, e a Sarche di Calavino con Valle dei Laghi, Valle di gusto; sabato 28 maggio a Lavis sarà invece la volta di Gemme dei Ciucioi, dove i produttori lavisiani propongono gustose degustazioni all’interno del suggestivo scenario del Giardino dei Ciucioi, e a Cognola di Trento con Tramonto sulla collina dell’Argentario, per una passeggiata al tramonto sulle colline di Trento, seguita da un aperitivo tra le vigne e una cena con prodotti locali presso una villa seicentesca. Infine, domenica 29 maggio, a Valle San Felice di Mori, Erborista per un giorno, ovvero una visita guidata in un’azienda impegnata nella produzione di erbe officinali, seguita da una degustazione di mieli e sciroppi. La mattina proseguirà poi con una colazione “light&green” e una passeggiata nei campi per scoprire i principi base dell’agricoltura biologica, della permacoltura e le caratteristiche delle zone montane e del Garda.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM