Cantine Aperte: un appuntamento imperdibile per gli appassionati del vino del Veneto Orientale

Come ogni anno torna l’evento più atteso da tutti gli appassionati del vino italiano: Cantine Aperte. L’iniziativa è organizzata dal Movimento Turismo del Vino, l’associazione no profit che annovera circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia. Nata nel 1993, l’associazione svolge un’azione costante per promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione, sostenere l’incremento dei flussi turistici in tutte le aree d’Italia a forte vocazione vitivinicola, qualificare i servizi turistici delle cantine, incrementare l’immagine e le prospettive economiche ed occupazionali dei territori del vino. L’area del Lison Pramaggiore, che oggi rappresenta una delle zone all’avanguardia a livello nazionale nella produzione di vini biologici, parteciperà a “Cantine Aperte” con una giornata che permetterà ai visitatori di apprezzare le eccellenze enologiche del territorio.
Parteciperanno:

–    L’agricola Mazzolada Srl

–    L’azienda Vitivinicola Ornella Bellia, dove si potrà scoprire l’azienda in compagnia dei vignaioli e degustare in anteprima le nuove annate dei loro selezionati vini. L’apertura è prevista per le ore 10.00 e le degustazioni saranno accompagnate da una ricca selezione di cicchetti in stile Veneziano. Intrattenimento speciale anche per bambini

–    Borgo Stajnbech. La cantina sarà aperta dalle 10 alle 18.30. Per tutta la giornata sarà possibile degustare gratuitamente i primi vini della nuova, eccezionale annata 2015. Oltre alla nuova produzione, grandi protagonisti delle degustazioni 2016 saranno il Rosè Bocca di Rosa, raffinata bollicina ideale per la bella stagione, e l’elegante passito Carisma. Inoltre, gli ospiti avranno l’opportunità di partecipare ad un viaggio tra sapori e profumi, un gioco per imparare divertendosi in cui l’olfatto avrà un ruolo di primo piano.

–    Cantine Paladin – Bosco del Merlo. Sostenibilità a tutto tondo. Domenica 29 maggio ad Annone Veneto ci sarà l’opportunità di degustare in un’unica festa vini veneti, friulani, toscani e Franciacorta, tutti della Famiglia Paladin, accomunati dal progetto “Viticoltura Ragionata”.

–    La Frassina. Per loro un doppio appuntamento, sabato 28 e domenica 29 maggio. Qui la visita e le degustazioni saranno arricchite da una visita sulla laguna di Caorle in barca alla scoperta dei luoghi di Hemingway.

–    Le Carline. Si inizia alle 11.00 con la presentazione del libro “La Stella di Denis” di Guerrino Moretto, decano dei sommelier e appassionato scrittore che in questo romanzo ci racconta la sua vita, tra le difficoltà del secolo scorso ma allietata dall’amore per le donne e il vino. Ci sarà inoltre un mercatino di artigianato che avrà come filo conduttore il riciclo creativo. Nel corso della giornata, come sempre, musica, mostre, degustazioni guidate e la possibilità di pranzare in cantina.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM