Portogruaro dà il via alla 31esima edizione della Fiera di Sant’Andrea

La Città di Portogruaro si prepara alla 31esima edizione della Fiera di Sant’Andrea, antica Sagra Mercato delle Oche e degli Stivali di origine medievale. Saranno tre giorni di grande festa in cui la Città del Lemene si presenterà al suo meglio cogliendo l’occasione per far conoscere ed esplorare il centro.

Numerose sono le iniziative in programma a partire da domenica 20 novembre con la Giornata delle Associazioni e dei Bambini, per poi continuare sabato 26 e domenica 27 novembre con la tradizionale Fiera mercato, gli stand espositivi e l’artigianato artistico.

Grande novità di questa Fiera è la prima edizione della fiera del biologico “Portogruaro Bio”, collocata nella splendida cornice del Parco della Pace sabato 26 e domenica 27. Verranno esposti e proposti prodotti biologici certificati di svariati tipi quali vino, pasta, tessuti, miele, olio ma anche con la bioarchitettura e con sistemi biologici di pulizia e manutenzione.

Bambini e associazioni saranno i protagonisti della prima giornata della Fiera di Sant’Andrea a Portogruaro. L’apertura ufficiale della manifestazione, domenica 20, è alle ore 11.15 con la presentazione del 28° Piatto d’Autore della Pro Loco di Portogruaro ideato, quest’anno, dall’artista portogruarese Boris Brollo. Stands con esposizioni di prodotti e oggetti artigianali a cura di associazioni, comitati, enti e realtà locali animeranno le vie del centro storico fino a sera. Di particolare rilievo, vi sarà la presentazione dei luoghi e della storia di Portogruaro da parte dei Giovani Ciceroni del Liceo XXV Aprile con il coordinamento del FAI alle 15.00, l’incontro con i calciatori dell’Udinese in Piazza della Repubblica a partire dalle 14.00 e la possibilità di fare delle escursioni sul Fiume Lemene con una tipica caorlina dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Il secondo fine settimana sarà l’occasione per dare spazio alle eccellenze del territorio grazie agli operatori enogastronomici, agli stand artigiani, all’esposizione di macchine e attrezzature agricole, alla degustazione dei prodotti dell’oca e a Gelat’oca, il gelato in onore dell’oca a cura dei gelatieri della Città. Tra le principali iniziative si segnala la possibilità di fare delle brevi escursioni sul fiume Lemene con barche elettriche e la mostra “Eccellenze Artigiane – Sarti a Palazzo” nella Sala Colonne del Palazzo Municipale.

Scarica il programma della Fiera: 1-FieraS_Andrea2016-Programma

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

il Bàcaro, andàr per gusto © 2017 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM