Ristorazione 4.0 – L’internet dei menù

Nuova iniziativa di Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle per conoscere le bellezze del territorio valorizzando prodotti e protagonisti

Raccontare il cibo, le pietanze per scoprire attraverso la narrazione come sono preparati, quali sono le origini, quali gli effetti positivi sulla salute delle persone, insieme alle tante storie che un territorio antico come il Veneto Orientale nasconde. È questa la nuova iniziativa, intitolata “Ristorazione 4.0 – L’internet dei menù”, ideata da Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle in collaborazione con la Camera di Commercio IAA di Venezia Rovigo e in cui sono stati coinvolti ben 10 ristoranti (Tecla Alle Gru, Bistrot Altamarea, Alla Torre, Al Confin, Trattoria Venezia, Hostaria Da Fanio, Tavernetta del Tocai, Osteria alla Barchessa, Osteria Trieste, Antica Osteria Manin). Confcommercio vuole coinvolgere emozionalmente il cliente in un “viaggio” di ricordi e di conoscenza, per fargli scoprire, o riscoprire, e amare il territorio in cui si trova nel tempo libero o in cui vive e lavora. Per svolgere questa attività i ristoratori sono impegnati in un intenso percorso formativo organizzato da Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle che consentirà loro di trasferire sui menù, in apposite schede prodotto, tutte le informazioni utili che il cliente potrà leggere comodamente seduto o apprendere dalla viva voce del titolare in sala. Le informazioni, i racconti, le foto, i video saranno disponibili su un’inedita piattaforma informatica plurilingue interamente centrata sul cibo che consentirà non solo al cliente del ristorante ma a tutti gli interessati di conoscere cosa c’è nel piatto che si sta mangiando (o si vuole mangiare) per poter fare scelte consapevoli e appaganti a tutela del proprio benessere, della propria salute e dell’arricchimento di conoscenza del territorio.

“Un progetto – afferma Manrico Pedrina, presidente di Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle – che mette giustamente in risalto il patrimonio culturale, enogastronomico, storico e paesaggistico attraverso i piatti che fanno sintesi di queste straordinarie bellezze di cui il nostro territorio può vantarsi. Un percorso condiviso con gli operatori che trova il suo slancio attraverso la formazione e la capacità di raccontare emozionalmente il territorio, boccone dopo boccone, grazie alla sapienza delle mani degli chef-ristoratori partecipanti”.

Submit your comment

Please enter your name

Your name is required

Please enter a valid email address

An email address is required

Please enter your message

Visystem

il Bàcaro, andàr per gusto © 2019 Tutti i diritti riservati by VISYSTEM EDITORE

Rivista di storia e cultura enogastronomica nel Triveneto

Powered by VISYSTEM